51° anniversario della commemorazione dei Fatti di Avola.

Avola 1968-2019. Dopo 51 anni si rinnova il ricordo dei fatti che portarono alla morte di Giuseppe Scibilia e Angelo Sigona, i due braccianti agricoli che, insieme agli altri lavoratori, protestavano per un salario adeguato.
Paolo Sanzaro: “Per il dodicesimo anno, insieme alla FAI Cisl, partecipo a questa cerimonia. Un ricordo vibrante, commovente, che coinvolge ogni volta. Quei lavoratori sono un esempio perenne. Gridano ancora i loro diritti trasmettendoli a quanti, oggi, vivono la crisi del lavoro.
Torniamo a ribadire, come ha fatto ancora una volta il segretario generale della FAI, #OnofrioRota, la necessità di desecretare i documenti di quei giorni per dare verità e giustizia alle famiglie delle vittime.”

 

Vedi anche

FIM: “Congresso straordinario dei lavoratori metalmeccanici; Angelo Sardella eletto neo segretario generale della categoria”

Angelo Sardella, 54 anni, di Gela, è il nuovo segretario generale della Fim Cisl Ragusa …