Home » News » CISL A CROCETTA: “APRIRE UNA STAGIONE DI RIFORME”

CISL A CROCETTA: “APRIRE UNA STAGIONE DI RIFORME”

A chiederlo Milazzo dalle colonne di MF Sicilia. Per il numero uno del sindacato non serve un uomo solo al comando. “Subito al lavoro per Gela e Termini Imerese senza dimenticare la formazione”

“Noi siamo disponibili al confronto. – ha detto il leader della Cisl siciliana – L’assessore e il presidente aprano una stagione di confronto seria. Non si possono fare le riforme in maniera unilaterale e noi crediamo che un solo uomo al comando non può risolvere i problemi. Anche la nostra ambizione è quella di ridurre la spesa improduttiva, che non vuole dire solo taglio ai dipendenti pubblici, ma aggredire le spese intermedie della amministrazione. Finora abbiamo sentito parlare solo di personale e pensioni. Ma non di come razionalizzare gli affitti, le consulenze e i consumi intermedi per la pubblica amministrazione che incidono sul bilancio. Viviamo di pubblica amministrazione allargata, e non possiamo più farlo.”

Leggi l’articolo in pdf 

Vedi anche

Cappuccio: prima la salute. «In Sicilia pesantissimo l’impatto, in una regione che conta già un milione 650 mila persone senza lavoro. Ora un tavolo di confronto su occupazione e ricadute economico-sociali»

Il coronavirus rischia di essere una palla di piombo mortale. «In Sicilia registriamo cali di …