Home » News » La CISL si mobilita a sostegno dell’INAS

La CISL si mobilita a sostegno dell’INAS

Tutta la Cisl è mobilitata a sostegno dell’INAS, nella richiesta di una sostanziale modifica del provvedimento presentato dal Governo sui tagli alle risorse dei patronati. Dopo il sit-in davanti alla sede Inps, a Siracusa, la mobilitazione non si ferma.

La legge di stabilità prevede, infatti, un drastico taglio al fondo patronati, costituito, peraltro dal contributo di lavoratori e datori di lavoro, che comporterà la sostanziale eliminazione del sistema patronato, che non potrà più garantire né la gratuità nell’accesso alle prestazioni che rendono esigibili i diritti sociali dei cittadini, né il supporto agli enti previdenziali, non in grado di gestire le istanze dei cittadini.

A livello nazionale unitariamente, le Confederazioni Cgil Cisl e Uil e il Ce.Pa. Centro Patronati che riunisce Inas, Inca, Ital e Acli hanno programmato una serie di iniziative, sia di sensibilizzazione e informazione ai cittadini, in particolare alle categorie più fragili, la cui tutela è a serio rischio,

In difesa dei Patronati, dei servizi per i cittadini, della gratuità di questi servizi e dei posti di lavoro. Sabato mattina, 15 novembre, al tempio di Apollo, in Ortigia, nuovo sit in. Vieni a firmare anche tu la petizione

Vedi anche

Autostrada Rosolini – Modica: “Il crono programma coincide con i tempi previsti”

“Bene i lavori sulla Rosolini-Modica. Crono programma rispettoso dei tempi. Ora si continui a monitorare …