Home » Flash News » Comportamento antisindacale, la FP Cisl batte il Comune di Pachino

Comportamento antisindacale, la FP Cisl batte il Comune di Pachino

Accolte le istanze della FP Cisl e condanna per il Comune di Pachino, nella persona del Sindaco, per condotta antisindacale.

Si chiude così, con la sentenza emessa dal giudice della sezione lavoro del tribunale di Siracusa, il procedimento avviato contro l’amministrazione comunale di Pachino che, attraverso le azioni del sindaco, si è resa responsabile di comportamenti in netto contrasto con le norme vigenti.

Nella denuncia presentata dalla FP Cisl Ragusa Siracusa, assistita dall’avvocato Maurizio Luminoso, tre contestazioni.

La mancata convocazione del sindacato da parte del sindaco, potenziali azioni ritorsive nei confronti dei dipendenti partecipanti ad un sit in contro il mancato pagamento degli stipendi, trasferimento di un dirigente sindacale RSU Cisl senza adeguata motivazione.

La FP Cisl non è mai stata ricevuta dal primo cittadino nonostante le numerose richieste inviate per discutere dei ritardi nel pagamento degli stipendi ai lavoratori. I dipendenti attendono ancora il pagamento di diverse mensilità.

«Abbiamo richiamato il rispetto dello statuto dei lavoratori – ha commentato il segretario generale della FP Cisl Daniele Passanisi – Una vittoria di principio e di sostanza che giunge, come accade in ogni amministrazione locale, grazie alla sinergia tra federazione e rsu aziendali. Questa sentenza, la seconda dopo quella emessa contro il Libero Consorzio meno di un mese fa, fa giustizia del ruolo del nostro sindacato nelle scelte della pubblica amministrazione che non possono, in nessun modo, ledere ruoli e norme.

Questi errori e queste leggerezza, come avvenuto per il sindaco di Pachino – ha concluso Passanisi – ricadono inevitabilmente sulla collettività a cui verranno meno somme perdute con le spese processuali da pagare. In questo caso, come stabilito dal giudice, il sindaco dovrà pagare duemila e cinquecento euro.»

Vedi anche

TRASPORTI IN SICILIA COME SCIAPA GROVIERA. ECCO PERCHÉ

Sulla rete siciliana dei trasporti pende una spada di Damocle: sono i dodici miliardi di …