Conferenza stampa in occasione delle segreterie unitarie di Cgil Cisl Uil

Concretezza e serietà nel confronto da parte del Governo sui temi della riforma fiscale, della crescita, della previdenza, del rilancio del Sud, del rinnovo dei contratti nazionali.

Per Annamaria Furlan non ci sono dubbi sulla linea da tenere con l’Esecutivo in vista dei prossimi incontri sulle priorità per lo sviluppo dell’Italia. Una posizione compatta ribadita durante la conferenza stampa in occasione delle segreterie unitarie di Cgil Cisl Uil.

La segretaria generale della Cisl auspica che con il Governo si aprano tavoli non di annunci ma di sostanza perché abbiamo bisogno di discontinuità vera che faccia ripartire il Paese. Al tavolo sul cuneo fiscale si partirà dal tesoretto di tre miliardi di euro che sono frutto delle mobilitazioni di un anno sostenute da milioni di lavoratori. Per quanto riguarda il fisco per noi riforma significa rendere più pesanti buste paga e pensioni. È necessario un confronto corretto per trovare risposte serie, nessuno immagini di venire con proposte a scatola chiusa.

Vedi anche

Fisascat Cisl: In piazza per manifestare contro il mancato rinnovo di quel contratto vecchio ormai di ben sette anni e mezzo.

  Sono i lavoratori Multiservizi che questa mattina, rappresentati dalla Fisascat Cisl Ragusa Siracusa, hanno …