INPS Augusta, “la sede sarà chiusa tra proteste e polemiche”

Sta per chiudere la sede INPS di Augusta, sulla vicenda intervengono anche i sindacalisti, Paolo Sanzaro, segretario generale della Cisl, Sebastiano Spagna, segretario generale della FNP Cisl, e Daniele Passanisi, segretario generale della FP Cisl territoriale “la determina a firma del presidente Boeri è un atto inaccettabile e di prevaricazione nei confronti di una intera città. Chiudere il presidio INPS ad Augusta significa costringere anziani, disabili, indigenti e cittadini in genere a spostarsi con mezzi propri verso Lentini o verso Siracusa per qualunque necessità legata all’INPS”

La Sicilia 23 maggio 2018

 

Vedi anche

Pari opportunità. Il Cnel promuove una consultazione pubblica sulla parità di genere: partecipa al questionario

Il Cnel ha promosso una Consultazione pubblica sulla parità di genere realizzata in collaborazione con i …