Home » News » “Paese fermo, ora serve spinta su infrastrutture, Sud e taglio al cuneo”, intervista ad Annamaria Furlan, ‘Il Sole 24 Ore’, 26 Aprile 2019

“Paese fermo, ora serve spinta su infrastrutture, Sud e taglio al cuneo”, intervista ad Annamaria Furlan, ‘Il Sole 24 Ore’, 26 Aprile 2019

Serve un cambio di strategia da parte dell’esecutivo visto che questi temi, ignorati nella legge di bilancio , caratterizzano molto  poco il Def. Altrimenti continueremo a mobilitarci per cambiare questa linea economica. La legge di bilancio deve creare davvero un contesto di investimenti importanti  per spingere la crescita e lo sviluppo. Chiediamo al Governo di prendere quei provvedimenti indispensabili, a partire dallo sblocco delle grandi e medie infrastrutture per collegare il Sud al Nord  del Paese e l’Italia al resto dell’Europa, che sono fondamentali per le nostre imprese e per creare quell’occupazione oggi negata soprattutto ai giovani. In assenza di risposte andremo avanti con le mobilitazioni, con manifestazioni  e scioperi.

L’intervista

Vedi anche

Cappuccio: prima la salute. «In Sicilia pesantissimo l’impatto, in una regione che conta già un milione 650 mila persone senza lavoro. Ora un tavolo di confronto su occupazione e ricadute economico-sociali»

Il coronavirus rischia di essere una palla di piombo mortale. «In Sicilia registriamo cali di …