“Risultati importanti, ora firmiamo”, intervista di Annamaria Furlan, ‘Avvenire’ del 19 Novembre 2017

“Questa legge di bilancio è l’ultima prima delle elezioni ed il futuro è incerto. E’ l’ultima occasione per mettere in sicurezza i risultati importanti ottenuti per i lavoratori, rinviare ancora sarebbe un grave errore. Pensiamo di avere avuto il massimo già da oggi. Siamo riusciti a ripristinare il principio, prima negato, che non tutti i lavori sono uguali e che ce ne sono alcuni gravosi per i quali deve sì essere prevista una quiescenza anticipata. E poi c’è l’impegno a proseguire il confronto tecnico sulle mansioni specifiche da considerare gravose e sulla separazione tra assistenza e previdenza”.

L’intervista Avvenire

Vedi anche

Sciopero nazionale, oggi, del settore elettrico/gas/ambiente di Cgil, Cisl e Uil contro l’articolo 177 del Codice degli appalti.

Davanti alle Prefetture di Siracusa e Ragusa si sono ritrovati, per un presidio, i lavoratori …