Home » News » Siracusa, Cisl: postali e bancari a confronto sulla normativa antiriciclaggio

Siracusa, Cisl: postali e bancari a confronto sulla normativa antiriciclaggio

A tutela degli operatori e degli stessi cittadini.Un seminario, quello sulla normativa antiriciclaggio organizzato dalle federazioni dei Postali e dei Bancari della Cisl, che ha aggiornato i lavoratori sulle norme, quindi sui rischi e sulle responsabilità, che riguardano un ambito estremamente complesso.
Al comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Siracusa, il capitano Dario Bordi, e ad Eugenio D’Anna, responsabile supervisore del coordinamento di consulenza su antiriciclaggio e anti usura della First Palermo Trapani, il compito di approfondire un tema che, per le banche e gli uffici postali, è diventato ormai centrale nell’attività di controllo e verifica per gli spostamenti di somme di denaro.
Il seminario si inserisce in un programma di formazione diretta dei lavoratori che, quotidianamente, si trovano a contatto con i clienti e, alcune volte, con operazioni delicate che impongono un’attenzione e un controllo maggiori.
Il capitano Bordi si è soffermato sugli aspetti di indagine e sulle tante verifiche che vengono effettuate a seguito delle cosiddette Sos (segnalazioni per operazioni sospette). Una serie di accertamenti che, molto spesso, riescono a scoprire flussi di denaro sospetti e purtroppo legati ad attività criminali.
Tra i fenomeni di estrema attualità, ha aggiunto il comandante delle Fiamme Gialle, quello che riguarda la clonazione delle carte di credito e la falsificazione dei mezzi di pagamento.
Da qui, come aggiunto nel suo intervento da D’Anna, il ruolo determinante degli operatori che, seguendo proprio la norma antiriciclaggio, assumono una serie di responsabilità non irrilevanti.
Da qui la distribuzione di un vademecum predisposto dai segretari generali territoriali di SLP, Eugenio Elefante, e First, Rita Mizzi.
Una guida offerta a tutti gli operatori delle banche e degli uffici postali perché possano, in qualsiasi momento, rivedere obblighi e azioni possibili per contrastare gli illeciti.
Il seminario, come sottolineato dai segretari generali regionali di Postali e Bancari, Giuseppe Lanzafame e Anna Cutrera, è soltanto il primo di una serie di incontri che intendono aiutare i lavoratori e tutelarli in maniera completa.
Iniziative che lo stesso segretario generale della UST Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ha esaltato perché autenticamente necessarie agli operatori che quotidianamente sono front office e sempre attenti ad evitare che qualcuno possa violare le leggi a danno dei cittadini onesti.

Vedi anche

Autostrada Rosolini – Modica: “Il crono programma coincide con i tempi previsti”

“Bene i lavori sulla Rosolini-Modica. Crono programma rispettoso dei tempi. Ora si continui a monitorare …