Tavolo tecnico per Priolo, ENI Versalis approda alla Regione

«Una riunione importante che ha condiviso le richieste del sindacato unitario. Un primo passo che rinsalda quell’azione comune che abbiamo richiesto e sostenuto in assemblea. Adesso attendiamo il prossimo incontro che l’assessore Lo Bello convocherà a Siracusa.»IMG_5650

Questo il commento della delegazione della Cisl siracusana reduce dall’audizione davanti alla III Commissione Attività produttive dell’ARS sul futuro di ENI Versalis.

Paolo Sanzaro, segretario generale della UST, andato a Palermo insieme ai segretari generali di Femca e Fim, Sebastiano Tripoli e Gesualdo Getulio, è tornato a sostenere la necessità che il Governo regionale si intesti una vertenza “che non è soltanto siracusana”.

Il documento sottoscritto al termine dell’incontro, presentato dall’onorevole Marika Cirone Di Marco e firmato dai deputati Vincenzo Vinciullo, Giuseppe Sorbello e Stefano Zito, impegna il Governo della Regione “ad assumere con urgenza e determinazione ogni iniziativa utile presso il Governo nazionale atta a ridare serenità e sicurezza alle popolazioni amministrate, salvaguardando investimenti e occupazione”.IMG_5653

«Abbiamo apprezzato l’iniziativa dell’onorevole Di Marco – ha aggiunto Sanzaro – così come la presenza degli assessori Lo Bello e Marziano nonché dei deputati siracusani Vinciullo, Sorbello e Zito. Abbiamo rinnovato l’esigenza che il Governo regionale si faccia portavoce di una forte azione nei riguardi del Governo nazionale.

L’assessore Lo Bello ha assicurato la propria disponibilità ad essere presto a Priolo per incontrare e consultare le rappresentanze del terIMG_5655ritorio e per aprire un tavolo tecnico. Aspettiamo questo incontro e continueremo la nostra azione di sensibilizzazione e mobilitazione affinché ENI receda da questa cessione.

Insieme a chimici e metalmeccanici – ha concluso il segretario generale della UST Cisl Ragusa Siracusa – abbiamo portato a Palermo il forte malessere di un’intera area industriale. Il sindacato non si ferma.»

Vedi anche

Giornata di mobilitazione nazionale – 18 settembre 2020 Palermo