Furlan: “Sulla sicurezza sul lavoro occorre una mobilitazione del Paese”, “Il Dubbio” del 18 maggio 2018

“Serve una mobilitazione sociale e civile di tutto i Paese. Ognuno deve fare la propria parte. Non basta solo indignarsi o denunciare l’inosservanza delle norme di legge, dei regolamenti e dei contratti. Il sindacato non farà sconti a nessuno finchè non avremo più sicurezza e rispetto per la vita in tutti i luoghi di lavoro a partire dall’Ilva dove sosteniamo la giusta protesta dei sindacati di categoria”

Leggi Il Dubbio

Vedi anche

Industriamoci insieme per costruire futuro, mobilitazione Cgil Cisl. “Dal polo industriale dipende il futuro del territorio

Oltre 3 mila persone in corteo per rispondere all’appello di Cgil e Cisl provinciali “Industriamoci …